Proteggere i Computer ad Accesso Condiviso

23 agosto 2009
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 3 mesi giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Proteggere i Computer ad Accesso Condiviso

Sia che si gestiscano computer nel laboratorio di informatica di una scuola, in un Internet café, in una biblioteca o persino a casa propria, Windows SteadyState semplifica le operazioni necessarie per garantire modalità di esecuzione appropriate dei computer, indipendentemente da chi li utilizza. E’ una programma gratuito e in Italiano, distribuito direttamente da Microsoft, per tutti gli utenti in possesso di una regolare licenza di Windows XP e Vista. Permette la creazione di un ambiente operativo virtuale dove l’utente può fare qualsiasi modifica, installare programmi, navigare in Internet, cancellare file e cartelle. Una volta spento il computer tutte queste modifiche vanno perse e il sistema operativo ritorna quello iniziale. Completamente personalizzabile. È possibile limitare l’accesso degli utenti a programmi, impostazioni, voci del menu Start, opzioni di Windows e altro ancora.

Sito Ufficiale |

»crosslinked«




Abbandonarlo significa ucciderlo